Analisi termica

Sezione dedicata ai software per la realizzazione di PCB

Analisi termica

Postby Leonardo » 02 Jun 2014, 18:21

Salve a tutti,
Volevo chiedere consigli su software di analisi termica orientati all'elettronica, voi cosa utilizzate?
Il mio blog di elettronica: http://electro-logic.blogspot.it
User avatar
Leonardo
 
Posts: 493
Joined: 29 May 2013, 22:31
Location: Parma

Re: Analisi termica

Postby pier » 02 Jun 2014, 19:36

Non ho esperienza diretta ma hai già visto questo link?
http://www.edaboard.com/thread14987.html
pier
 
Posts: 109
Joined: 11 Aug 2013, 22:05

Re: Analisi termica

Postby Leonardo » 03 Jun 2014, 08:40

Ti ringrazio per la risposta,
Per il momento ho avuto modo di provare Autodes* Simulation CFD e mi ha lasciato un'ottima impressione anche se non specifico per l'elettronica.
Il mio blog di elettronica: http://electro-logic.blogspot.it
User avatar
Leonardo
 
Posts: 493
Joined: 29 May 2013, 22:31
Location: Parma

Re: Analisi termica

Postby legacy » 20 Jun 2015, 21:16

Leonardo wrote:non specifico per l'elettronica


cioe' cosa ti serve ?
legacy
 
Posts: 862
Joined: 12 Mar 2012, 11:30

Re: Analisi termica

Postby Leonardo » 21 Jun 2015, 00:12

Il software è abbastanza generico, io l'ho utilizzato per l'elettronica che è un caso d'uso previsto ma non l'unico.
Ho fatto una semplice analisi termica di un modello semplificato (in senso anche geometrico) di un pcb con FPGA.
Il mio blog di elettronica: http://electro-logic.blogspot.it
User avatar
Leonardo
 
Posts: 493
Joined: 29 May 2013, 22:31
Location: Parma

Re: Analisi termica

Postby legacy » 21 Jun 2015, 12:58

Leonardo wrote:Ho fatto una semplice analisi termica di un modello semplificato


Al solito, a quale scopo ? tanto per pazzeggiare hai fatto una semplice analisi termica, cosa te ne fai ? Dal mio punto di vista e' come aver giocato a Keen Commander, quindi a sto punto fatti un corso di trasmissione del calore, almeno ci riempi 5-10 crediti formativi e ti fai un po' di mate :lol:
legacy
 
Posts: 862
Joined: 12 Mar 2012, 11:30

Re: Analisi termica

Postby Leonardo » 21 Jun 2015, 13:10

Certo che sei un curiosone...

E secondo te perché ho fatto un'analisi termica? :D

Ti do un tips, con semplificazione del modello non intendo formuloni chilometrici ridotti a mezza riga ma semplicemente la geometria dei componenti del circuito semplificata, es. package strani ricondotti a parallelepipedi, piccoli componenti trascurati, etc.. e condizioni di bordo "arrotondate"
Il mio blog di elettronica: http://electro-logic.blogspot.it
User avatar
Leonardo
 
Posts: 493
Joined: 29 May 2013, 22:31
Location: Parma

Re: Analisi termica

Postby legacy » 29 Jun 2015, 02:30

Leonardo wrote:Certo che sei un curiosone…


macche' curiosone, io non uso nulla fino a che non serve, in quasi 10 anni lavorativi (contando anche quelli da studente lavoratore) NON ho mai usato alcun software di analisi termica per nessuna commessa lavorativa, semplicemente non serviva, quindi inutile spenderci risorse

Leonardo wrote:E secondo te perché ho fatto un'analisi termica?


eh, me lo stavo chiedendo, o meglio, in che razza di progetto sei coinvolto

tra parentesi ho acquistato in fiera, in UK, una intera workstation Intellistation/x86 di IBM, sopra ci sono 2 dischi con diverso software ingegneristico. Evidentemente l'azienda che ha raccolto quella macchina non ha rispettato l'impegno di fare disk wipe a tabula rasa. Probabilmente un disguido. Buon per me: c'e' su anche una versione di Altium con tanto di licenza e pacchetti vari, oltre a Catia e varie altre cianfrusaglie.

Tuttavia, e tanto per farti capire: e' 10 mesi che quei dischi sono nell'armadio, e fino a che non servono restano li. Ho preso quella workstation professionale come muletto per Eagle/Cad e varie altre faccende (compilazioni), quindi ho montato un paio di dischi nuovi ed installato il software che normalmente uso. In uni invece (2001-2008) quei dischi che ho messo da parte li avrei messi alla frusta il giorno stesso del pick up.

Probabilmente lavorando si cambia testa.

Leonardo wrote:Ti do un tips, con semplificazione del modello non intendo formuloni chilometrici ridotti a mezza riga ma semplicemente la geometria dei componenti del circuito semplificata, es. package strani ricondotti a parallelepipedi, piccoli componenti trascurati, etc.. e condizioni di bordo "arrotondate"


tutto questo per un progetto concreto, o no ? vista l'equazione del calore, fatto cosi' serve ancora di meno: fatti un lab di trasmissione del calore, cosi' ti fanno giocare con il loro software licenziato + vari golosi esempi supportati dalla didattica, e 2 piccioni con 1 fava ti fai anche da 2.5 a 5 crediti :mrgreen:
legacy
 
Posts: 862
Joined: 12 Mar 2012, 11:30


Return to CAD & CAM

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest

cron